FINALMENTE DOPO 16 ANNI...SI PARTE

FINALMENTE DOPO 16 ANNI...SI PARTE

Finalmente dopo 16 anni di attesa a Macomer (NU) sorgerà la RSA (Residenza Sanitaria Assistita), opera affidata alla Barone Costruzioni.

Nella splendida cittadina sarda di circa 11.000 abitanti sono partiti i lavori per la realizzazione di una struttura socio-sanitaria. La RSA sorgerà su un’area di 6mila metri quadrati, dietro il complesso del presidio sanitario di Nuraghe Ruggiu. Il finanziamento pubblico coprirà una parte del costo ed il restante sarà a carico di una società che da anni opera nel settore dell’assistenza agli anziani (Sereni Orizzonti).
Quella di Macomer sarà la prima residenza socio-assistenziale della provincia di Nuoro. Nasce dopo una gestazione travagliata legata a procedure complesse che si sono poi impantanate in una serie interminabile di imprevisti.
La RSA di Macomer nasce con 40 posti letto. L’obiettivo di ottenere l’autorizzazione a realizzarne 60 nel corso dei lavori. Le residenze sanitarie sono la soluzione ai costi ospedalieri e al problema dei ricoveri impropri.

“Una grande opera e un grande risultato per il nostro territorio” – ha affermato il Sindaco -.